Tranchida avverte: Alle serpi si schiaccia la testa

ERICE (TRAPANI) – E’ ammissibile che un pubblico amministratore, un sindaco, dia pubblicamente del “credulone” e del “cretino” ad un avversario politico? E’ corretto che faccia intendere che “quel cretino” sarebbe da sbattere dentro un manicomio? E’ accettabile che dica che i suoi avversari politici “strisciano, un po come le serpi”? E’ legittimo che si … Leggi tutto Tranchida avverte: Alle serpi si schiaccia la testa